Verifica della conformità edilizia urbanistica

Verifica conformità urbanistica

conformita urbanistica

La conformità urbanistica ed edilizia di un immobile è la corrispondenza tra il suo stato di fatto ed i grafici e le autorizzazioni concesse in Comune.

Anche se è un aspetto poco considerato durante le prime trattative tra acquirente e venditore, questa conformità in realtà è un aspetto fondamentale da considerare. Infatti la non conformità urbanistica ed edilizia ha diverse conseguenze, soprattutto sull’acquirente, in quanto può addirittura compromettere la rivendibilità o la modifica dell’immobile, se non dopo aver effettuato tutte le variazioni catastali necessarie (in genere dietro il pagamento anche di ingenti oneri).

Per questo motivo è consigliabile rivolgersi ad un tecnico qualificato come Giancarlo Toscani, dell’agenzia immobiliare Toscani Casa, vicino a Brescia, che con un’approfondita ricerca nell’Archivio Comunale, verifica le corrispondenza e coincidenza di questi aspetti:

  • Quello reale, derivante dallo stato di fatto (cioè la casa come è)
  • Quello derivante dalla planimetria allegata al progetto, reperibile presso l’Ufficio Tecnico del Comune
  • Quello derivante dalla planimetria catastale (vedi anche il servizio di visura catastale offerto da dall’agenzia immobiliare Toscani Casa)

Differenza tra regolarità urbanistica e catastale

È importante sottolineare che molto spesso un immobile può essere conforme dal punto di vista catastale ma non urbanistico (o viceversa). Infatti la regolarità catastale è la corrispondenza tra lo stato di fatto ed i dati catastali. Ma dato che il catasto non è probatorio, quanto registrato non ha valore di prova circa la regolarità edilizia dell'immobile.

Altra cosa è la regolarità urbanistica, che invece attesta la corrispondenza tra lo stato reale dell’immobile e le autorizzazioni rilasciate dal Comune. Questa è la regolarità da verificare con più attenzione perché è quella che viene sottoscritta durante il rogito e prima di eventuali interventi di ristrutturazione dell’immobile.

I documenti necessari a verificare la conformità urbanistica ed edilizia di un immobile

Per verificare la conformità di un immobile è necessario produrre e considerare molti documenti come:

  • Urbanistica
  • Permessi edilizi
  • Autorizzazioni edilizie
  • D.I.A.
  • Piante ultimo permesso approvato
  • Certificato abitabilità/agibilità
  • Certificato destinazione urbanistica (per i terreni)

Per quanto riguarda gli impianti tecnologici:

  • Certificazioni conformità dell’impianto elettrico
  • Certificazioni conformità dell’impianto idraulico
  • Libretto manutenzione caldaia
  • Eventuale certificazione impianto condizionamento
  • Certificazione energetica
  • ACE, o certificato energetico dell’immobile, (Classe da A a G) con specifica del valore di prestazione in kWh/m2a o kWh/m3a

Inoltre aspetti come:

  • Collocazione
  • Composizione
  • Confini
  • Regolamenti condominiali
  • Recapiti telefonici amministratore condominiale
  • Documentazione fotografica
  • Esterno
  • Zona giorno
  • Zona notte

L’agenzia immobiliare Toscani Casa di Adro, in Franciacorta, è specializzata da oltre 10 anni nella verifica della conformità urbanistica ed edilizia degli immobili che tratta, garantendo alle parti coinvolte nella compravendita la certezza di non avere brutte sorprese in futuro.

Chiedi un consiglio gratuito sulla verifica della conformità edilizia urbanistica

Lascia il tuo commento